Area stampa

Inaugarata la nuova sede della sala di lettura Lilliput

Tre i pomeriggi di apertura settimanale. Mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15.30 alle 18.30.

 

Città di Urbino

Inaugurazione sala lettura Lilliput

 

A Urbino torna la “Lilliput”. Era stata chiusa durante il periodo della pandemia la sala lettura che offriva ai bambini opportunità di lettura e condivisione, ne rimaneva aperto un presidio a garantire la possibilità di prestito e il diritto di tutti i bambini di leggere.

Ora sono due i progetti che includono la riapertura della “Lilliput”.

L’apertura della sala lettura al primo piano di Palazzo Odasi, in via Valerio, spazio che fino a qualche settimana fa ospitava un atelier di ceramica artistica, è il primo progetto. Qui c’è la convivenza sia dello spazio lettura che di attività ludiche e di laboratorio. Via Valerio è la via degli artisti e artigiani di Urbino e la collocazione ci si augura porterà collaborazione con le botteghe. Saranno tre i pomeriggi di apertura settimanale. Fino a settembre 2022 la sale lettura ospiterà il giovane pubblico il mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15.30 alle 18.30.  Presto saranno identificate anche ulteriori aperture per le attività ludiche.

Il secondo è un progetto più ambizioso e ha tempi un po’ più lunghi e vedrà la “Lilliput” e il restante patrimonio librario urbinate di proprietà comunale valorizzato e conservato definitivamente. «La “Lilliput” e la ludoteca sono spazi di condivisione, crescita e socializzazione importanti che restituiamo alla città. Ci teniamo a farlo in questa fase di possibile ripartenza» affermano Maurizio Gambini sindaco e assessore alla cultura della città di Urbino e Laura Scalbi consigliera incaricata per le Politiche Giovanili.