Area stampa

La Città celebra il 25 aprile. L'invito del Sindaco: "Esponiamo il Tricolore"

Cerimonia rimodulata per il 75° anniversario della Liberazione in base alle misure di contenimento. Il programma e come seguirla

 

URBINO CELEBRA IL 25 APRILE:

L’INVITO DEL SINDACO: «ESPONIAMO IL TRICOLORE»

Urbino, 23aprile 2020 – L’Amministrazione Comunale di Urbino celebra il 75° anniversario della Liberazione d’Italia nel rispetto dei principi costituzionali della Resistenza e dell’Antifascismo.

Quest’anno, a seguito delle misure di contenimento del Covid-19, non sarà possibile per i cittadini partecipare al corteo, ma il Sindaco Maurizio Gambini renderà omaggio alla memoria dei caduti e terrà il tradizionale discorso in Piazza della Repubblica, seguito in diretta nella pagina Facebook Città di Urbino e trasmesso su Tele 2000 (canale 16).

Alle 11 la cerimonia inizierà con la deposizione della corona di alloro in Piazza della Repubblica, poi il Sindaco accompagnato dal Gonfalone della Città e dal presidente di ANPI Urbino Cristiana Nasoni, raggiungerà il cippo in Viale Buozzi dove deporrà la seconda corona di alloro; infine tornerà in piazza per tenere il suo discorso seguito da quello della presidente Nasoni.

In occasione del 25 aprile l’Amministrazione comunale invita la cittadinanza a esporre la bandiera tricolore alle finestre delle proprie abitazioni come segno di vicinanza e di unione della Nazione.

«L’emergenza – spiega il Sindaco – ci ha costretto a modificare le celebrazioni evitando gli assembramenti di persone, ma non possiamo rinunciare a commemorare una data fondamentale per la storia del nostro Paese. L’esposizione del Tricolore vuole essere un modo per festeggiare la Liberazione all’interno di tutte le case della Città e ricordare i principi che tengono unita la nostra Nazione, affinché possiamo ritrovare la forza di ripartire insieme dopo queste settimane così difficili».