Mensa scolastica: il sistema di monitoraggio delle presenze diventa informatico

Dal nuovo anno scolastico le comunicazioni avverranno in via telematica. Anche i genitori si potranno registrare al portale.

 

Con l’inizio del nuovo anno scolastico vengono introdotte alcune importanti novità sulla gestione del servizio di mensa scolastica.

In tutte le scuole che usufruiscono del servizio cambia innanzitutto il metodo di rilevazione delle presenze giornaliere dei bambini a mensa: da quest’anno la rilevazione non sarà più cartacea, bensì effettuata tramite un tablet dato in dotazione alle singole scuole. In questo modo i dati sui pasti saranno messi a disposizione in tempo reale alla mensa, agli Uffici competenti e persino ai genitori che si registreranno nell’apposito portale.

La “prenotazione” telematica dei pasti impone dei vincoli aggiuntivi per il personale, pertanto, nei casi in cui il servizio mensa è facoltativo, si raccomanda ai genitori di rispettare gli orari previsti per la comunicazione quotidiana della presenza dei propri figli a mensa.

I genitori a breve riceveranno via e-mail o tramite SMS uno o più codici identificativi associati ai propri figli, a ciascun bambino, infatti, è stato assegnato un codice univoco di identificazione. Una volta ricevuto questo codice si invitano i genitori a registrarsi al nuovo portale “Planet School” collegandosi all’indirizzo www.apservice.it/psurbino (accessibile anche dal sito web del Comune di Urbino nella sezione “Link Utili” della homepage) e ad effettuare l’associazione del propri figli utilizzando il codice o i codici ricevuti. Registrarsi offre numerosi vantaggi in quanto, una volta completata la procedura, sarà possibile consultare in tempo reale la situazione dei propri figli e  gli importi corrispondenti da versare al Comune per l’utilizzo del servizio. Per aiutare i genitori nell’effettuare il primo accesso al portale è stata predisposta una guida sintetica che spiega passo per passo come effettuare la registrazione e l’associazione dei figli.

Grazie al nuovo sistema i genitori potranno ricevere comunicazioni di vario genere connesse al servizio di refezione e non solo, anche in questo caso via e-mail o tramite SMS. Verranno utilizzati i recapiti indicati durante la compilazione della domanda o forniti direttamente dagli Istituti. Laddove venissero riscontrare delle mancanze su almeno uno di questi due dati, gli Uffici Comunali potranno richiedere l’integrazione direttamente ai genitori interessati.

La bollettazione continuerà in un primo momento ad essere effettuata nelle modalità tradizionali tramite spedizione del bollettino cartaceo, anche i canali di pagamento rimarranno al momento invariati rispetto al precedente anno scolastico. Si ricorda a questo proposito che è possibile effettuare il pagamento anche tramite il sistema PagoPA, accessibile dal sito web del Comune di Urbino nella sezione “Link Utili” o andando al link http://www.comune.urbino.pu.it/amministrazione/settori/economico-finanziario/ e selezionando la voce “Pagamenti online”. Allo stato attuale, alcune funzionalità messe a disposizione dalla piattaforma PagoPA sono ancora in fase di attivazione ed è pertanto ammesso il solo pagamento spontaneo.   

Nuove forme di pagamento e di notifica verranno attivate prossimamente, tra queste ci sarà la completa messa in funzione della piattaforma PagoPA. Per i dettagli relativi a questi aspetti innovativi verrà comunque data apposita comunicazione prima dell’attivazione.